Indennità di perdita di guadagno in caso di provvedimenti per combattere il coronavirus

Dal 20 marzo 2020 in poi il Consiglio federale ha preso una serie di provvedimenti per attenuare le ripercussioni economiche della diffusione del coronavirus per le imprese e i lavoratori colpiti. Uno di questi provvedimenti è l’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus, il cui versamento è terminato il 16 settembre 2020 per tutti gli aventi diritto. Tuttavia, dal 17 settembre 2020 l’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus può nuovamente essere concessa in determinati casi.

 

Nuove direttive a partire dal 18.06.2021

Informazioni provvedimenti di quarantena (27.01.2021)

 

Richiesta per i datori di lavoro e le persone in posizione analoga a quella di un datore di lavoro

Richiesta per i dipendenti

Richiesta per i lavoratori indipendenti

 

Chi ha diritto a un’indennità?

  • Genitori

  • Quarantena

  • i lavoratori indipendenti e le persone in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro

 

Vi preghiamo di leggere attentamente le informazioni sulla nostra homepage prima di contattarci. Inoltre, scegliendo di inoltrare le domande via connect o e-mail ci consentirete di gestire più velocemente il flusso di richieste.

 

 

Coronavirus: implicazioni per la sicurezza sociale in un contesto internazionale  

Opuscoli 2.13 - Informazioni per i datori di lavoro e gli indipendenti

Opuscoli 6.13 - Indennità di perdita di guadano Corona in caso di diritto dal 17.09.2020

Ordinanza 3 sui provvedimenti per combattere il coronavirus

 

Video esplicativi

Indennità per perdita di guadano Corona per genitori

Indennità per perdita di guadano Corona per le persone in quarantena

Indennità per perdita di guadano Corona per indipendenti